CORRIERE DELLA SERA – Le 50 donne del 2017 secondo il Corriere

CORRIERE DELLA SERA – Le 50 donne del 2017 secondo il Corriere

KIBRA SEBHAT – Della Abraham si pensano due cose: che sia il volto della denuncia dello sgombero dei rifugiati del Corno d’Africa che a Roma, nell’agosto del 2017, sono stati costretti a lasciare la loro casa di fortuna, occupata, per finire per strada con i loro bambini. Una situazione al limite della legalità, per loro e lo Stato italiano, sì, ma pur sempre una soluzione ordinata che permetteva loro di vivere in una condizione di sicurezza, anche se precaria…

Leggi Tutto
GRAZIA – “La mia vita senza IUS SOLI”

GRAZIA – “La mia vita senza IUS SOLI”

CRISTINA GIUDICI – E lei quando ha capito di essere italiana? «Durante un provino a Londra. È stato un episodio buffo, ma significativo. Parlavo in inglese con accento italiano e durante il casting mi è stata chiesta la mia nazionalità. Risposi: “Sono etiope”. Mi guardarono in modo strano e poi, quando aggiunsi che vivevo in Italia, una signora esclamò: “Ecco perché ha questo accento, lei è italiana”. Rimasi frastornata per 24 ore, prima di capire che era vero».

Leggi Tutto
Ius Soli temperato, Ius Culturae – #Cittadinanzaday 13/10/2017 Montecitorio

Ius Soli temperato, Ius Culturae – #Cittadinanzaday 13/10/2017 Montecitorio

ANGELA GENNARO – “Si strumentalizza la situazione per la campagna elettorale invece che fare il proprio dovere”. C’è anche Tezeta Abraham in piazza a Roma in occasione della manifestazione, indetta dal movimento “Italiani senza cittadinanza” e dalla campagna “L’Italia sono anch’io” per chiedere l’approvazione del ddl sullo ius soli temperato e lo ius culturae, arenato in Parlamento.

Leggi Tutto
Il Fatto Quotidiano – “Ius soli, Tezeta Abraham e l’appello al M5s: “Approvate la legge, i vostri elettori sono anche immigrati di seconda generazione””

Il Fatto Quotidiano – “Ius soli, Tezeta Abraham e l’appello al M5s: “Approvate la legge, i vostri elettori sono anche immigrati di seconda generazione””

GISELLA RUCCIA – Tezeta Abraham, volto iconico della protesta romana nel quartiere Tiburtino Terzo a favore dei migranti sgomberati dal palazzo di via Curtatone, è un’attrice afroitaliana, resa famosa dalla fiction Rai “E’ arrivata la felicità”, con Claudio Santamaria e Claudia Pandolfi. Ospite di Piazzapulita (La7), l’attrice di origini etiopi, arrivata a Roma con la mamma all’età di 5 anni in fuga dalla dittatura, parla della sua integrazione nella Capitale e della sua posizione a favore dello Ius Soli

Leggi Tutto